1b- Calibrazione del primo prototipo

Entrambi i prototipi 1 sono stati calibrati utilizzando un inerte non pericoloso per effettuare i primi test già in fase di costruzione all'esterno della Clean Room.

 

La reazione di ossido-riduzione tra magnesio metallico e ossido di ferro, alla base del processo SHS di FIBERS, porta alla trasformazione di ferro metallico e ossido di magnesio, e grazie alla produzione di calore, anche  alla trasformazione dell’inerte e dell’amianto.

 

Per valutare la riuscita della reazione nei materiali non pericolosi del tets, abbiamo effettuato una analisi preliminare al microscopio ottico; la presenza di gocce di ferro metallico fuso è stata considerata l'indicatore del successo della reazione.

 

L'immagine sottostante è quella di una pastiglia che ha reagito correttamente, infatti mostra ferro metallico in forma di gocce grige: questo significa che il ferro ha raggiunto la T di fusione.

 

 

 

 

L'azione è stata conclusa a Giugno 2014.